La Scozia è il primo paese al mondo a votare per la distribuzione gratuita degli assorbenti per il ciclo mestruale

Advertisements

La Scozia ha deciso. Il parlamento scozzese ha votato sulla domanda « Vogliamo rendere gratis gli assorbenti per il ciclo mestruale? E la maggioranza ha optato per un SI, un grande SI! 112 deputati hanno votato a favore e c’è stata solo 1 astensione.

Il 26 gennaio questa notizia ha entusiasmato tutte le donne scozzesi. È diventata un simbolo per tutte le donne del mondo, che ora vogliono che la stessa cosa accada anche nei loro paesi.

Chi è all’origine del disegno di legge?

Monica Lennon, una deputata scozzese!

La deputata ha avuto il coraggio di dire ad alta voce quello che gli altri pensavano da soli.

Ha persino detto: « Questi sono prodotti di base; nessuna donna in Scozia dovrebbe vivere senza assorbenti durante il ciclo mestruale ».

Advertisements

Come la nuova legge cambierà la vita in Scozia?

Ebbene, gli assorbenti per il ciclo mestruale rappresentano una spesa enorme per ogni donna in ogni paese. Tra assorbenti, e ora anche coppe mestruali e mutandine mestruali, le donne spendono durante la loro vita circa 23 500€ in prodotti. Sì, è una spesa enorme.

La Scozia ha votato a favore della loro gratuità. Il governo ha promesso di fornire queste risorse in modo gratuito in ogni area pubblica (centri commerciali, aeroporti…). Pertanto, le donne potranno prenderne quanti ne vorranno e gratis! Che evoluzione!

Ma non è tutto. Ogni farmacia e ogni centro sanitario sarà fornito di assorbenti e altri tipi di protezione per il ciclo mestruale. Le donne dovranno solo andare lì e chiedere.

Quale sarà il costo totale per il paese?

Naturalmente non sarà gratis regalare la protezione mestruale a tutte le donne del paese. Ogni anno, il costo stimato è di 28 milioni di euro!

Che cosa succederà dopo?

Ora che la legge è stata votata, il Parlamento deve ancora riunirsi per fissare gli emendamenti alla legge.

Quindi, stiamo a vedere cosa succederà in futuro e se gli altri Paesi si comporteranno allo stesso modo…

Advertisements