Viaggio a Madeira, un tesoro portoghese

Advertisements

Situata a 1076 chilometri a sud-ovest del Portogallo, Madeira è un arcipelago che comprende 4 isole. Non sono solo Christano Ronalado e i suoi gol a renderla famosa, Madeira soddisfa turisti e abitanti per le sue bellezze naturali. Ovunque vi giriate, sarete accolti da viste spettacolari sulle scogliere e sull’ oceano, da un verde mozzafiato e da tramonti da capogiro. Continuate a leggere per scoprire tutto ciò che Madeira ha da offrire.

Advertisements
pixabay

Pronti all’avventura?

Amanti dell’avventura, Madeira vi chiama! Le spiagge non sono progettate per i turisti che sorseggiano cocktail, ma sono consacrate all’esplorazione. Noleggiate un’auto o prendete l’autobus locale e dirigetevi a nord dell’isola verso São Vicente. Troverete una pittoresca chiesa costruita nel 1600, una spiaggia di ghiaia perfetta per il surf e imperdibili grotte sotterranee formatesi 890 mila anni fa da un’eruzione vulcanica, São Vicente ha molto davisitare. E anche se non siete surfisti, potete comunque sedervi sui ciottoli e godervi il magnifico tramonto, il sole che scende trasformando le onde in oro.

Innamorarsi di Funchal

Funchal, la capitale di Madeira, è semplicemente meravigliosa. L’acqua color turchese e gli edifici bianchi e gialli insieme conferiscono alla città un’inconfondibile atmosfera mediterranea. Per le migliori prospettive, salite sulla funivia per il Giardino Botanico di Funchal o per il Monte Palace e ammirate la bellezza del luogo. Poi, per scendere di nuovo, provate la « Slitta del Monte » di Funchal, un’esperienza unica e incredibilmente speciale che ha origini nel XIX secolo. Si tratta di scivolare ad alta velocità lungo le strette e tortuose stradine di Funchal su slitte biposto di vimini, spinte e guidate da due uomini tradizionalmente vestiti con abiti di cotone bianco e cappelli di paglia.

pixabay

Avvicinarsi alla natura

Non siete ancora stanchi? Allora preparatevi per un viaggio attraverso le « Levadas » di Madeira. Le Levadas sono stretti canali di irrigazione utilizzati per disperdere l’acqua e sono specifici dell’isola. Madeira ha 2100 chilometri di questi canali artificiali in totale, molti dei quali assomigliano a sentieri escursionistici altamente organizzati. Uno dei modi migliori per esplorare la foresta di Alloro dell’isola, dichiarata patrimonio naturale dell’umanità dall’UNESCO nel 1999, è quello di seguire una delle famose passeggiate di Levada di Madeira. E anche se i 28 percorsi sono ben segnalati, si consiglia sempre di andare con una guida esperta o con un esperto locale di trekking e canyoning.

Mangiare, bere ed essere felici

A Madeira il vino che è quasi una bevanda sacra. Meno conosciuto è il Poncha, un cocktail a base di « aguardente de cana » (un alcol distillato a base di succo di canna da zucchero, miele, zucchero, scorza di limone e succo di limone) una bevanda tradizionale. Originariamente inventata dai pescatori di Câmara De Lobos, ha un sapore molto dolce senza un forte sapore di alcol. Frutti esotici tra cui il tamarilho, un incrocio tra un pomodoro e una prugna, e i frutti di mare freschi dell’isola fanno di Madeira una meta culinaria imperdibile. Vi consigliamo il Mercado dos Lavradores, un mercato di frutta, verdura, fiori e pesce a Funchal, per assaggiare alcuni prodotti locali.

Advertisements